GELLIFY tra i protagonisti dell’incontro ONILAB in Università Bicocca Milano | Gellify

GELLIFY tra i protagonisti dell’incontro ONILAB in Università Bicocca Milano

Cosa manca alle Università italiane per poter mettere in connessione i migliori talenti con le aziende? Quali tipi di iniziative possono essere proposti dalle aziende alle università per coinvolgere e motivare gli studenti, ancor prima che entrino nel mondo del lavoro? Quali sono lessons learned utili che imprenditori di oggi possono insegnare agli imprenditori del futuro?

Di questi aspetti legati agli scenari della nuova imprenditorialità si è parlato il 18 dicembre presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca in occasione del 2° incontro nazionale organizzato dall’Osservatorio sulle Nuove Imprenditorialità (ONILAB) del Dipartimento di Scienze Economico-Aziendali e Diritto per l’Economia. L’iniziativa si è svolta con la media partnership di Capital 4.0 e il Patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico.

 

Michele Giordani
Un momento dell’incontro a porte chiuse 

L’incontro a porte chiuse nella prima parte della mattinata ha visto il coinvolgimento, tra gli altri, di diversi esponenti della comunità accademica dell’Università di Milano Bicocca, tra cui il Prof. Paolo Cherubini – Prorettore alla Didattica Università degli Studi Milano Bicocca, Alessandro Capocchi, Professore dell’Università degli Studi Milano Bicocca e Coordinatore Scientifico ONILab Osservatorio sulle Nuove Imprenditorialità e il Professore Andrea Amaduzzi. Sono inoltre intervenuti numerosi imprenditori e manager, tra i quali Fabrizio Tedesco di UBS, Massimiliano Vercellotti e Giuseppe Savoca di Ernst&Young, Alberto Pedroli di UBI Banca, Giuseppe Caprotti, Presidente dell’Advisory Board ONILab Osservatorio sulle Nuove Imprenditorialità e Michele Giordani, Founder e Managing Partner di GELLIFY.

 

Michele Giordani
Michele Giordani – Founder e Managing Partner GELLIFY

Si è discusso di come le università e le imprese potrebbero lavorare meglio insieme per aumentare e migliorare l’imprenditorialità nel nostro Paese e di come l’impresa possa colmare gli aspetti mancanti attraverso:

  • la propria messa a disposizione come casi studio reali da condividere con gli studenti sin dal primo anno del percorso universitario affinché questi ultimi comprendano il funzionamento dei settori economici oggetto della materia di studio e le aspettative che le imprese hanno da loro
  • una migliore diffusione del concetto di “imprenditorialità” che è nel DNA di colui che fa accadere le cose, sia che si tratti di un imprenditore, sia che si parli di un intrapreneur, ovvero un manager o dipendente che si fa promotore di un cambiamento organizzativo o di un nuovo ramo di business.

Si è poi aperto il confronto con gli studenti con i quali si è discusso anche del concetto di Hikigai e di come, anche nel successo c’è spazio per l’insuccesso.

Per scoprire cosa è emerso ascolta il contributo video di Michele Giordani:

 

Condividi su:
Title

Ricevi le nostre comunicazioni

per partecipare ai nostri eventi e rimanere aggiornato sulle iniziative della nostra community

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER