GELLIFY insieme al CERN per affrontare le sfide dell’ONU

Che cosa hanno in comune l’Industria 4.0 e la teoria del Big Bang?

Nulla, verrebbe da pensare istintivamente, ma a ben vedere qualcosa c’è: idee e tecnologie innovative. Sì, perché questi sono gli ingredienti necessari sia per fare Industria 4.0 che per far luce sulle origini dell’Universo, ambito di ricerca che è la raison d’être del CERN di Ginevra.

 

Tech Collider

 

E proprio in qualità di azienda innovativa GELLIFY ha collaborato con il CERN nell’ambito del programma “Innovation for Change”, che ha come obiettivo la proposta di idee d’impresa per rispondere alle sfide legate al progetto di sviluppo sostenibile dell’ONU.

Enrico Baldi, del team Industry 4.0 di GELLIFY, ha preso parte al programma nel gruppo “Tech Collider”.

 

Tech Collider
Enrico Baldi, Industry 4.0 Innovation Analyst GELLIFY

L’idea presentata dal team il 25 giugno nella splendida cornice del Castello del Valentino a Torino è basata su un algoritmo di Intelligenza Artificiale che dovrebbe connettere su una piattaforma online Centri di Ricerca, Aziende e Start-up ed abbinare automaticamente la domanda e l’offerta di tecnologie all’avanguardia. L’algoritmo proposto utilizzerebbe anche il Machine Learning per migliorare continuamente gli abbinamenti grazie all’osservazione delle interazioni che avvengono tra gli utenti sulla piattaforma.

 

Tech Collider
Il team di Tech Collider 

L’idea ha riscosso notevole successo e ha suscitato l’interesse del CERN e del Politecnico di Torino.

Tech Collider potrebbe veramente semplificare il processo di trasferimento tecnologico dai Centri di Ricerca all’Industria, aumentando anche le opportunità di collaborazione tra le parti”, ha commentato Giovanni Porcellana del CERN.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi futuri di Tech Collider, per adesso… complimenti ad Enrico e al team!